Chi legge, cresce.

Perché leggendo si diventa grandi, il cuore si allarga e la mente si popola di nuove esistenze.

Ogni sabato pomeriggio, girovaghiamo in tutte le storie del mondo.

Con matite e colori, il corpo, la voce, a volte la musica e il teatro, pagine e giochi, suoni, disegni e parole.

 

singolo laboratorio € 10 (merenda inclusa)

prenotazione obbligatoria
+39 011 8904401
info@circololettori.it

Tre i fili conduttori tematici:

* Mappe selvagge con gli Atlanti di L’Ippocampo Edizioni, con Merende Selvagge (6-10 anni) | Cos’è successo negli ultimi mesi? Si è ristretto il mondo? O è diventato più vasto? Servono mappe affidabili, quando ci si addentra in un territorio sconosciuto, per non perdere la strada di casa o il filo del discorso: con le storie è lo stesso.

* La geografia delle storie, con Dario Benedetto (8-11 anni) | Saper leggere non basta. Occorre far emergere l’amore, in modo che già da piccoli si viva il piacere delle pagine. Fil rouge è l’esplorazione delle geografie, fisiche e mentali, con tre autori distanti ma vicinissimi: Rudyard Kipling, Ian McEwan, Italo Calvino.

* Educazione alla spazialità. Laboratori di storytelling e riuso creativo, con Claudia Bellin (6-8 anni) | Guidati dalla fantasia, i bambini rappresentano fisicamente i mondi attraversati dai personaggi delle storie, in modo da lavorare con la propria percezione spaziale e potenziarla attraverso l’interazione con l’istallazione tridimensionale.

Mappe sopra-e-sottomarine

sabato 03 ottobre h 16-17.30 | 6-10 anni

con Merende Selvagge
a partire da Atlante delle fortune di mare (L’ippocampo) di Cyril Hofstein, illustrato da Karin Doering-Froger

Ciurma, issiamo le vele e salpiamo. Per distinguere bucanieri e filibustieri, golette e galeoni, i dobloni dai medaglioni stregati, immergiamoci in antichi racconti di mare tramandati di porto in porto. Reali o immaginari, fanno parte della leggenda nera degli oceani: una lunga e strana storia che i marinai ancora raccontano a voce bassa.

* Mappe selvagge con gli Atlanti di L’ippocampo Edizioni

La geografia fantastica di Gianni Rodari

sabato 10 ottobre h 16.00-17.306-8 anni

con Claudia Bellin
a partire dalle Favole di Gianni Rodari

Dettagli, effetti a sorpresa, invenzioni linguistiche, giochi di rime e parole: il paese fantastico di Gianni Rodari è come una valigia che trabocca di immaginazione. Apriamo questo baule dei desideri, esploriamo i mondi che contiene, così da costruirne – con materiale di riciclo – i luoghi e rappresentarne i protagonisti.

* Educazione alla spazialità. Laboratori di storytelling e riuso creativo

L’Inghilterra dorme fino a mezzanotte

sabato 17 ottobre h. 16.00-17.30 | 8-11 anni

con Dario Benedetto
a partire da Storie proprio così di Rudyard Kipling

Perché il Cammello ha la gobba e il Leopardo le macchie? Da dove vengono gli Armadilli e come è stato composto il primo Alfabeto? Pronti a incontrare il Gatto che se ne va per i fatti suoi e la Farfalla che batte i piedi? Fra trovate fantastiche e rime bislacche, rileggiamo le pagine scritte dal papà di Mowgli e Il libro della giungla.

* La geografia delle storie

Fanta-mappe

sabato 24 ottobre h. 16.00-17.30 | 6-10 anni

con Merende Selvagge
a partire da Atlante di zoologia poetica (L’ippocampo) di Emmanuelle Pouydebat, illustrato da Julie Terrazzoni

Nel mondo non ci sono solo cagnolini a pois e delfini che saltano felici nel mare, ma anche lucertole che camminano sull’acqua, insetti che si credono fiori, rane che resuscitano. E in uno stesso quartiere speciale abitano la draghessa di Shrek, i dragoni Smaug e Sdentato, gli Snasi e i Basilischi. Andiamo a cercarli insieme?

* Mappe selvagge con gli Atlanti di L’ippocampo Edizioni

Il richiamo della palude

sabato 31 ottobre h. 16.00-17.30 | 6-10 anni

con Marco Somà
a partire da Il richiamo della palude (Kite) di Davide Calì, illustrato da Marco Somà

Boris è un bambino che assomiglia a una salamandra albina, l’Axolotl messicana. Ma potrebbe avere la testa di un pesciolino rosso, di un polpo o di un calamaro gigante, avere le squame o le branchie. Usiamo colori e geometrie su carta da lucido con acquerelli e matite con cui inventare nuove forme per tutti gli abitanti della palude.

Tuk Tuk Express

sabato 07 novembre h. 16.00-17.30 | 6-8 anni

con Claudia Bellin
a partire da Tuk Tuk Express (Curci Young) di Didier Lévy & Sebastien Mourrain

Tham-Boon è un conducente di tuk-tuk nelle caotiche strade di Bangkok che un giorno si ritrova a dover intraprendere la strada verso l’Inghilterra. Ci sarà posto anche per noi? Saliamo tutti sul taxi a tre ruote, pronti a vivere un viaggio  emozionante e straordinario. Wap bop a loo bop a loo bam bam!

* Educazione alla spazialità. Laboratori di storytelling e riuso creativo

Mappa-scienza

sabato 14 novembre h. 16.00-17.30 | 6-10 anni

con Merende Selvagge
a partire dall’Atlante delle zone extraterrestri (L’ippocampo) di Bruno Fuligni, illustrato da François Moreno

Rei Skywalker, E.T., mamma Alien e Wall-E abitano in posti lontani, così si narra, immersi nel buio luminoso di stelle dell’Universo, che quando alziamo gli occhi sembra una bellissima carta da parati, ma in realtà ha mille e più dimensioni. Sulla Terra si sono mai affacciati? Mappare per credere!

* Mappe selvagge con gli Atlanti di L’ippocampo Edizioni

L’India fa le uova a colazione

sabato 21 novembre h. 16.00-17.30 | 8-11 anni

con Dario Benedetto
a partire da L’inventore di sogni di Ian McEwan

Peter Fortune ha bambole che lo aggrediscono minacciando di occupare la sua stanza, un gatto con una cerniera sotto il collo da cui esce l’anima e dove ogni tanto si rifugia e una pomata che usa per far scomparire tutta la famiglia. Lo chiamano “bambino difficile” ma forse è solo capace di  vivere mille vite e perdersi nei sogni.

* La geografia delle storie

L’alfabeto silenzioso

sabato 28 novembre h. 16.00-17.30 | 6-10 anni

con Cecilia Campironi

In quanti modi possiamo comunicare quando siamo lontani? Per scoprirlo, saltiamo dal cocuzzolo di una montagna al centro dell’oceano, attraversiamo deserti sconfinati e affollate città. E inventiamoci un nuovo vocabolario visivo per mandare messaggi importanti (o informazioni segretissime) senza pronunciare una sola parola.

Noi siamo qui

sabato 05 dicembre h. 16.00-17.30 | 6-8 anni

con Claudia Bellin
a partire da Noi siamo qui (ZOOlibri) di Oliver Jeffers

«Sembra grande, la Terra. Ma siamo tantissimi qui sopra (7, 327, 450, 667 e continua), quindi sii gentile. C’è spazio per tutti.» Esploriamo insieme la vastità dell’Universo fino ad arrivare sul nostro Pianeta per immergerci nel mare e calpestare la terraferma insieme.

* Educazione alla spazialità. Laboratori di storytelling e riuso creativo

Mappo-natale

sabato 12 dicembre h. 16.00-17.30 | 6-10 anni

con Merende Selvagge
a partire dall’Atlante di botanica poetica (L’ippocampo) di Francis Hallé

L’esploratore più in gamba del mondo ha una mappa che parte dalla Lapponia (quel paese bianco di neve dove stanno di casa le renne) e arriva al muschio che sta sotto l’abete al centro del nostro salotto. Fa un viaggio strano ma bellissimo. Non ci credi? Chiedi a Rudolph! Il suo naso rosso non mente mai.

* Mappe selvagge con gli Atlanti di L’ippocampo Edizioni

L’Italia fiorisce a Mezzogiorno

sabato 19 dicembre h. 16.00-17.30 | 8-11 anni

con Dario Benedetto
a partire da Il barone rampante di Italo Calvino

Cosimo ha 12 anni e il suo papà è il barone di un paese della Liguria. Stanco di una vita piena di regole e costrizioni, decide, come segno di protesta, di andare a vivere sugli alberi e di non scendere mai più. Comincia, così, una nuova vita piena di avventure, esplorando luoghi e culture dall’alto di quei rami.

* La geografia delle storie