Festival del Classico | I mercanti dell’età dell’oro

Labor improbus e commercio muto
con Maurizio Bettini // filologo classico

Sembrerebbe che l’età dell’oro non abbia conosciuto il commercio, è infatti solo dopo che Iuppiter introdusse il labor improbus – con le artes necessarie a sopperire ai bisogni degli uomini, come racconta Virgilio – che è comparso nel panorama del lavoro umano. In realtà, nell’età dell’oro ce n’era una forma alquanto peculiare, in cui il lavoro del mercante era ridotto all’essenziale: il commercio muto.

 

scopri il programma della 5. edizione del Festival del Classico,
a Torino dall’1 al 4 dicembre,
dedicata a Lavoro: condanna, diritto, utopia

📌ingresso € 3,00 // biglietti su vivaticket.it o presso il Circolo dei lettori
👀 per la Carta Io leggo di Più (acquistala sullo shop online o al Circolo dei lettori) ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria (011 8904401 | info@circololettori.it) fino a esaurimento posti disponibili
✏️ info su modalità ingressi qui


 

Per continuare a offrirti cultura
tutti i giorni, per tutt*,
abbiamo bisogno anche di te.
Dona al Circolo dei lettori!