GUERRA CALDA

Verità e menzogne sui rischi del clima impazzito: il romanzo del global warming

presentazione del libro di e con GERARDO GRECO edito da SOLFERINO

con Luca Mercalli
parte del ricavato dalla vendita del libro sarà devoluto a SMI Onlus – Società Meteorologica Italiana

In un mondo che ogni giorno conferma le apocalittiche previsioni degli scienziati del clima, Noah e Iskra cercano la verità su chi ha voluto nascondere la schiacciante evidenza del riscaldamento globale. Dalle lande ghiacciate della Siberia dove i signo­ri del gas portano alla luce un tesoro na­scosto e letale, alla New York spettrale mi­nacciata dall’uragano Sandy sino alle coste di Ravenna, erose dal mare che continua a crescere: i due giovani attivisti, nipoti di esuli siberiani, si trovano e si perdono, le­gati dall’emergenza comune di salvare la Terra, finché si è ancora in tempo. Intorno a loro gli schieramenti opposti del­la guerra del clima conducono un gioco pericoloso, che riguarda il destino dell’u­manità e di un pianeta in bilico tra azioni di hacker russi, interessi di lobbisti cinesi e conflitti tra esperti.
Con la tensione di un thriller e i dettagli di una serrata cronaca sul campo, Gerardo Greco ricostruisce le tappe del Climate­gate che, nel 2009, ha contribuito al fal­limento della conferenza di Copenhagen, condannando il termometro a salire in una escalation pericolosa. Una corsa ver­so il baratro che ripercorre i drammatici eventi climatici degli ultimi dieci anni e i cambiamenti che trent’anni fa gli studio­si potevano già leggere nelle sezioni dei tronchi degli alberi fossili. Resta solo una domanda sottotraccia, venata di inquietu­dine e speranza: abbiamo ancora tempo?