Jonathan Safran Foer

mercoledì 31 agosto ore 18

DIRETTA STREAMNIG QUI OPPURE QUI

Con Eccomi (Guanda), ritorna dopo undici anni dall’ultimo romanzo Molto forte incredibilmente vicino, uno degli scrittori americani più talentuosi degli ultimi anni, che ha esordito con Ogni cosa è illuminata diventato subito un grande successo.

Dopo il viaggio alla ricerca delle radici famigliari in Ucraina, dopo il romanzo sulla tragedia dell’11 settembre a New York, dal 29 agosto Jonathan Safran Foer è in libreria con un grande romanzo famigliare, che indaga i risvolti più intimi e significativi della vita quotidiana di una famiglia americana.

Fra tradimenti, frustazioni, segreti e domande, un terremoto in Medio Oriente, i personaggi sono costretti a confrontarsi e interrogarsi sul significato della parola «casa» e sui modi in cui possiamo difendere la nostra identità personale quando la nostra vita è così strettamente legata a quella degli altri.

Un romanzo ironico, commovente, appassionante, in cui ritornano i temi cari a Foer: i legami famigliari, le tragedie della Storia, l’identità e la cultura ebraica.

L’autore dialoga con Maurizio Molinari, direttore “La Stampa” ed Elena Loewenthal, scrittrice.

in collaborazione con Caffè Vergnano

Per partecipare:
○ L’ingresso è gratuito fino ad esaurimento posti.
○ Sono a disposizione delle sale video-collegate fino ad esaurimento posti.
○ A partire dalle ore 17 all’ingresso distribuiremo dei bigliettini che consentiranno l’ingresso nelle sale fino a esaurimento posti.
○ Consigliamo di arrivare con largo anticipo.
○ Per i tesserati: non è più consentita la prenotazione.
○ NON è garantito l’ingresso all’evento!

 

 

foto ©Heike STEINWEG/Opale/Leemage