Liberi tutti!

giovedì 17 settembre dalle ore 19.30

Una serata di arte, letteratura e musica dal 1989 al 2001

Tra il 1989 e il 2001 ci sono: la caduta del Muro di Berlino, l’attentato al World Trade Center, piazza Tienanmen, l’invenzione del world wide web, l’ingresso nell’Euro, Mani Pulite, i Subsonica, la Guerra del Golfo, Silvio Berlusconi, il cellulare, Beverly Hills 90210. Solo per citare alcuni degli scossoni di quegli anni.
Nel 1994 esce Pulp Fiction, in cui Quentin Tarantino sdogana un efferato realismo fatto di violenza e ironia. In letteratura, una generazione di scrittori italiani – cannibali – fa una narrativa nuova, figlia di un periodo storico confuso perché di passaggio, libero e caotico. Il mondo dell’arte si arricchisce di nomi, opere e modelli inediti.

Giuseppe Culicchia, Aldo Nove e Tommaso Pincio sono alcuni degli autori di riferimento, protagonisti stasera dell’incontro collegato alla mostra Liberi tutti! al Museo Ettore Fico, curata da Luca Beatrice, Andrea Busto e Cristiana Perrella.

programma

ore 19.30 _ aperitivo anni ’90: consigliatissimi Laguna blu, Gin Lemon, Batida Cocco o l’indimenticabile B52 per accompagnare piatti e stuzzichini preparati da Barney’s (menu: gamberetti e salsa aurora, focacce e salumi, vol au vent ripieni, aspic in gelatina e tanto altro).
La selezione musicale vi riporterà indietro di vent’anni tra pop, grunge, boy band e dance.

ore 21 _ Incontro sulla letteratura cannibale degli anni ’90 con Giuseppe Culicchia, Aldo Nove e Tommaso Pincio.