Aiutami a ricordare

La demenza non cancella la vita

presentazione del libro di e con Marco Trabucchi
edito da Edizioni San Paolo
con Maria Cristina Alfieri

La demenza è una malattia del nostro tempo, ma le cause dell’Alzheimer non sono ancora note nella loro complessità. Da qui le difficoltà a identificare possibili cure. Il presidente dell’Associazione Italiana di Psicogeriatria ricostruisce la storia naturale della malattia, dai primi sintomi alle fasi terminali.


📌 ingresso libero fino a esaurimento posti

👀 con la Carta Io leggo di Più puoi prenotare il tuo posto, nelle prime file: scrivi a info@circololettori.it o chiama 011 8904401


✏️ la quarta di copertina
La demenza è una malattia del nostro tempo. Gli anziani sono esposti a un maggiore rischio; però, le cause della malattia di Alzheimer non sono ancora note nella loro complessità. Da ciò deriva anche la difficoltà di identificare possibili cure. Marco Trabucchi ricostruisce la storia naturale della malattia, dai primi sintomi alle fasi terminali, e sottolinea l’importanza di una diagnosi precoce. La demenza è una delle principali cause di disabilità e dipendenza nell’età avanzata; richiede quindi particolari attenzioni a casa e nei diversi luoghi di cura. La malattia coinvolge la famiglia, che risponde con generosità e disponibilità, assumendosi il carico di un’assistenza senza soste. In questo momento la ricerca biologica e clinica per migliorare la qualità dell’assistenza e identificare terapie mirate è in grande sviluppo: forti speranze sono quindi possibili.