Home » Programma » Gabriele D’Annunzio e la Carta del Carnaro

Gabriele D’Annunzio e la Carta del Carnaro

RADICI
Il festival dell’identità
(coltivata, negata, ritrovata)

👀 qui tutti gli incontri

Incontro con GIORDANO BRUNO GUERRI
in dialogo con Giuseppe Culicchia

Per un breve periodo all’alba degli anni Venti del Novecento, Fiume diventa uno stato libero nel cuore dell’Europa, nel quale il poeta-soldato Gabriele D’Annunzio riesce a dare vita alla prima T.A.Z. – o Zona Temporaneamente Liberata – della Storia. La Carta del Carnaro è la sua avanzatissima costituzione, senza eguali nel mondo. 

@ Augusto Rizza


📌  ingresso libero fino a esaurimento posti

👀  con la Carta Io leggo di Più puoi prenotare il tuo posto, nelle prime file: scrivi a info@circololettori.it o chiama 011 8904401