GLI INDESIDERATI

Come sopravvivere alla tristezza del mondo

presentazione del libro di e con PIERO MACOLA
edito da OBLOMOV 

con Andrea Ferraris

a cura di Cooperativa Letteraria
in collaborazione con “FuoriAsse”

Adottando uno sguardo ad altezza d’uomo, questo libro racconta un pezzo del mondo che ci circonda. Il mondo di Anton e degli stranieri che, come lui, sono vittime del sistema del caporalato; e il mondo del protagonista, Bruno, un personaggio in bilico, rinchiuso nei suoi timori. Bruno è cresciuto in Pianura. Argini, zanzare, case sparse, nebbia, zone industriali, orizzonti piatti. Un vero labirinto. O una giungla, perché anche qui vige la legge del più forte. Bruno forte non lo è. Renato e Maria, una coppia di anziani, sono i suoi unici punti di riferimento, le sole persone di cui si fida. Quando Renato muore e Maria lascia la casa di campagna, Bruno sembra destinato a restare solo. A seguito però dell’incontro con Anton, uno straniero in fuga, Bruno dovrà decidere se aiutarlo e fare i conti con i pericoli del mondo esterno.


Ingresso libero fino a esaurimento posti disponibili. Per gli appuntamenti con maggiore affluenza, è prevista, a partire da un’ora prima dell’inizio dell’evento, la distribuzione di un tagliando a persona che consente l’ingresso in sala. Possono prenotare il posto in sala solo i possessori della Carta Plus (acquistabile qui o presso il desk dell’Accoglienza del Circolo dei lettori, via Bogino 9).