Il Gabinetto cinese riapre al pubblico

Il restauro del settecentesco Gabinetto verso la via al piano nobile di Palazzo Graneri, negli ambienti che ospitano il Circolo dei lettori, ha costituito un’occasione straordinaria per approfondire la conoscenza e valorizzare un aspetto peculiare del patrimonio storico e artistico piemontese, rappresentato dai cosiddetti “Gabinetti alla china”, ambienti di dimensioni contenute destinati a un uso privato, letteralmente rivestiti da un apparato decorativo di ispirazione orientale che si sviluppa secondo un progetto unitario, dal rivestimento delle pareti con boisierie lignee alla decorazione dipinta su intonaco delle volte, secondo una moda che nel corso del Settecento si impone in tutta Europa, segnando non solo le residenze di città ed extraurbane della corte sabauda ma anche delle famiglie nobili a essa più strettamente legata, come i Graneri della Roccia.

Mercoledì 13 aprile i professionisti del Centro Conservazione e Restauro “La Venaria Reale” guidano alla scoperta di questo luogo attraverso il racconto del suo recupero.

La collaborazione tra la Fondazione Centro Conservazione e Restauro “La Venaria Reale”, la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la Città Metropolitana di Torino e la Fondazione Circolo dei lettori ha consentito di raggiungere questo importante risultato, un recupero che non sarebbe stato possibile senza il sostegno e la fattiva partecipazione della Fondazione Compagnia di San Paolo e dell’attuale proprietà, REAMSGR-Real Estate Asset Management.

📌 visite h 17 / 17.15 / 17.30 / 17.45
per piccoli gruppi da 8 persone
prenotazione obbligatoria info@circololettori.it

Fino a nuovo DPCM, per entrare al Circolo e anche per accedere agli incontri, a partire dai 12 anni, è necessario essere muniti di Super Green Pass: mostra il QR Code digitale o cartaceo apposto sulla tua certificazione verde (il personale incaricato potrà chiederti di esibire anche un documento d’identità); la validità della certificazione sarà comprovata tramite l’App “Verifica C19”. Il Green Pass base rilasciato a coloro che effettuano un tampone molecolare (valido per 72 ore) o antigenico (valido per 48 ore) non consentirà l’accesso. È obbligatorio, a partire dai 6 anni, indossare la mascherina anche in sala (dispositivo medico FFP2; no chirurgica o di stoffa).

 

Per continuare a offrirti cultura
tutti i giorni, per tutt*,
abbiamo bisogno anche di te.
Dona al Circolo dei lettori!