La tolleranza è una virtù? Da voltaire al politicamente corretto

SOLD OUT

Lezione di Paolo Flores d’Arcais

nell’ambito di Biennale Democrazia

La lotta per la tolleranza è sempre stata considerata l’antecedente irrinunciabile della democrazia. Ne parleremo, leggendo Locke, Voltaire, Kant, i padri della Rivoluzione americana, da essi influenzati, Jefferson sopra ogni altro. Gli universali diritti “umani e civili”, eguali per ogni singolo cittadino, e in primo luogo la libertà di espressione, costituiscono un indicatore essenziale della democrazia. Ma oggi varie forme di “politicamente corretto” mettono in discussione queste conquiste, e il conformismo è un pericolo in agguato.

 

ingresso singolo incontro € 4 | ridotto under 30 € 2
con prenotazione obbligatoria su
biennaledemocrazia.it
o in biglietteria (presso Urban Lab, piazza Palazzo di Città 8/f)
maggiori info biennaledemocrazia.it


Come da DPCM, per entrare al Circolo e anche per accedere agli incontri, a partire dai 12 anni, è necessario essere muniti di Green Pass:
• mostra il QR Code digitale o cartaceo apposto sulla tua certificazione verde (il personale incaricato potrà chiederti di esibire anche un documento d’identità);
• la validità della certificazione sarà comprovata tramite l’App “Verifica C19”.

I posti in sala sono limitati, la prenotazione è obbligatoria (chiama + 39 011 8904401 o scrivi, specificando nomi e recapiti telefonici dei partecipanti, a info@circololettori.it).

È obbligatorio, a partire dai 6 anni, mantenere sempre il distanziamento interpersonale di un metro e indossare la mascherina anche in sala (dispositivo medico: chirurgica o FFP2; no di stoffa).

 

Per continuare a offrirti cultura
tutti i giorni, per tutt*,
abbiamo bisogno anche di te.
Dona al Circolo dei lettori!