L’altra faccia della Russia

#MoscowDiaries
presentazione del libro di e con Stefano Tiozzo
edito da TS edizioni
con Nicolai Lilin

A partire dalla rubrica #MoscowDiaries, il travel blogger, da 7 anni in Russia, svela il volto multiforme di questo Paese: quello pacifico, solare, moderno e filo-occidentale, che mal sopporta il regime autoritario di Putin, e quello imperialista, oligarchico, nostalgico del potere dell’URSS.

✏️ la quarta di copertina
«Era da molto tempo che avevo immaginato di raccontare la Russia dal di dentro, in tutte le sue mille sfumature e contraddizioni. Mi piace pensare che sia il momento più giusto – in senso morale – per farlo. Con la speranza che i miei racconti e la mia umile esperienza di viaggiatore e ricercatore umano possano essere un’arma non violenta contro la cecità e il razzismo che dominano l’attuale controverso rapporto tra questo immenso Paese e l’Occidente, dove siamo tutti talmente impegnati a discutere di guerra e pace, di delitto e castigo, da non accorgerci che, immancabilmente, finiamo per incarnare alla perfezione l’idiota». Dai Monti Altai alla Kamčatka, da Murmansk al Daghestan, da San Pietroburgo a Mosca fino alle tende dei nomadi Nenet. Nell’avvincente varietà delle sue pagine questo libro si offre come autobiografia e reportage, cronaca di costume e racconto d’avventura. Dopo il successo di Moscow Diaries su YouTube – con oltre tre milioni di visualizzazioni – il celebre fotografo e blogger, che da anni vive in Russia, invita a prestare ascolto alla polifonica voce di un Paese dall’innegabile fascino e dalle molteplici antinomie.


📌 ingresso libero con prenotazione obbligatoria:
clicca qui per prenotare il tuo posto


👀  se hai la Carta Io leggo di Più clicca qui
per prenotare il tuo posto nelle prime file dedicate
(acquistala sullo shop online o al Circolo)


 

Per continuare a offrirti cultura
tutti i giorni, per tutt*,
abbiamo bisogno anche di te.
Dona al Circolo dei lettori!