Le donne nell’antica Grecia

Emarginate in società, riscattate nell’immaginario filosofico e letterario
con Mauro Bonazzi // filosofo e Barbara Castiglioni // grecista
modera Chiara Lombardi // docente di Letterature comparate Università di Torino
nell’ambito di Festival del Classico

Le donne non godevano di grande considerazione nel mondo antico, vivendo ai margini della città. Al contrario, Platone nella Repubblica scrive che uomini e donne sono uguali e come tali devono essere trattati. Così come nel teatro greco e nella letteratura numerose sono le figure femminili memorabili, che scatenavano guerre (Elena), sfidavano i sovrani (Antigone), si ribellavano ai mariti (Medea) e proclamavano lo sciopero del sesso (Lisistrata), spesso con la compiacenza dei loro poeti, che tratteggiano personaggi consapevoli, arditi e commossi, simbolo dell’intelligenza – e della presenza – femminile di ogni tempo.

 


📌ingresso € 3,00 // biglietti su vivaticket.it o al Circolo
👀 per Carta Plus ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria
(011 8904401 | info@circololettori.it) fino a esaurimento posti dedicati
✏️ info su modalità ingressi qui

Come da DPCM, per entrare al Circolo e anche per accedere agli incontri, a partire dai 12 anni, è necessario essere muniti di Green Pass: mostra il QR Code digitale o cartaceo apposto sulla tua certificazione verde (il personale incaricato potrà chiederti di esibire anche un documento d’identità); la validità della certificazione sarà comprovata tramite l’App “Verifica C19”. È obbligatorio, a partire dai 6 anni, indossare la mascherina anche in sala (dispositivo medico: chirurgica o FFP2; no di stoffa).

 

 

Per continuare a offrirti cultura
tutti i giorni, per tutt*,
abbiamo bisogno anche di te.
Dona al Circolo dei lettori!