Distanze reali, distanze immaginarie. Lo spazio letterario di questo presente

Dialogo tra Javier Cercas (in collegamento) e Elena Loewenthal a partire dal romanzo Terra Alta (Guanda)

 

Un nuovo, sorprendente romanzo del grande scrittore spagnolo, che si cimenta con un orribile fatto di cronaca nera per costruire un thriller ambientato in una zona desolata del sud della Catalogna, la Terra Alta del titolo del libro. Attraverso le indagini di Melchor Marìn, appassionato lettore de I Miserabili di Victor Hugo, alle spalle un passato oscuro e un atto di eroismo involontario che lo ha fatto diventare una leggenda, Cercas affronta il tema della giustizia, del rispetto della legge, e della legittimità della vendetta. Ma soprattutto con una narrazione di assoluta tensione psicologica e morale, Cercas racconta l’epopea di un uomo solo, che cerca il suo posto nel mondo, apparentemente sconfitto, che dovrà lottare e mettere a repentaglio tutto quello per cui ha lottato duramente nella vita per trovare la sua via di salvezza.

 

I posti sono limitati, la prenotazione è obbligatoria (chiama il numero +39 011 8904401 o scrivi a info@circololettori.it).

L’incontro è anche in streaming, sulla pagina Facebook e sul sito del Circolo.