Una storia di lavoro e amicizia

La drammaturgia come metodo investigativo

con Nello Calabrò e Roberto Zappalà, modera Alessandro Pontremoli
a partire da Passi falsi (Malcor D’)
a cura di Fondazione Teatro Piemonte Europa in collaborazione con DAMS – Università degli studi di Torino

Nel corso di vent’anni (dal 2001 al 2021), il rapporto di lavoro tra Nello Calabrò e Roberto Zappalà si è trasformato in un’amicizia. Vent’anni che danno modo di raccontare una collaborazione artistica considerando il lavoro di drammaturgia per gli spettacoli della Compagnia Zappalà Danza come un’indagine. A chiudere, la coreografia per danzatore solo Studio sul fauno sulle musiche di Apres midi d’un faune di Debussy.

 


📌 ingresso libero con prenotazione obbligatoria:
clicca qui per prenotare il tuo posto


👀  se hai la Carta Io leggo di Più clicca qui
per prenotare il tuo posto nelle prime file dedicate
(acquistala sullo shop online o al Circolo)

foto di Sara Meliti


 

Per continuare a offrirti cultura
tutti i giorni, per tutt*,
abbiamo bisogno anche di te.
Dona al Circolo dei lettori!