VIRGINIA WOOLF. TRACCE DI VITA #2

Rinviato. La nuova data sarà comunicata appena possibile.

a cura di Francesca BolinoItalian Virginia Woolf Society

Il ciclo di incontri propone un itinerario che attraversa la scrittura di Virginia Woolf seguendo tre diverse invenzioni temporali: ricordo, memoria e tempo dell’accadere. Questo tempo, «tutto suo», si incardina su registri diversi, ma sempre segnati da un’idea originale della possibile rappresentazione della vita.
ingresso singolo incontro € 5 | Smart € 3 | Plus gratuito

giovedì 05 marzo ore 18.30
MOMENTI DI ESSERE: IL RICORDO
Inseguire il tempo non è mai semplice
con Liliana Rampello
In un catalogo di immagini che fa affiorare memorie familiari e l’incanto dell’infanzia, la scrittrice insegue il tempo, ben sapendo che il rapporto fra passato e presente non è mai docile. Una scrittura che accoglie toni e registri diversi, dal ritratto all’elegia, dall’autoanalisi alla commedia sociale, dal gioco sullo snobismo fino ad acutissime riflessioni sulla morte.

 

prossimi incontri:

giovedì 19 marzo ore  18.30
DIARIO DI UNA SCRITTRICE: LA MEMORIA FUTURA
Quando il presente è già passato
con Elisa Bolchi
In 38 quaderni manoscritti, Virginia Woolf prova a teorizzare le sue scoperte e il suo metodo rivolgendosi spesso a una se stessa del futuro. I diari diventano così un lavoro sul presente osservato già come passato da una prospettiva futura, che le permette di esercitarsi, «fare le scale» e «sciogliere i legamenti» della scrittura delle opere da pubblicare.

giovedì 02 aprile ore  18.30
AL FARO: IL VARCO DEL TEMPO
Dieci anni in due giorni
con Sara Sullam
Il ricordo di una giornata di tarda estate nella casa di villeggiatura della famiglia Ramsay alle isole Ebridi, poco prima della Grande Guerra, attraversa il varco del tempo e le fratture insanabili del conflitto, restituendo un ritratto di famiglia cadenzato sui toni di un’elegia mai nostalgica, che insedia nel presente un punto di vista femminile tutto nuovo.