Vite armoniche in equilibrio sul mondo

Lezione video di François Jullien

introduzione di Elena Loewenthal, interventi finali di Leonardo Caffo e Carlo Olmo
a cura di Fondazione Circolo dei lettori
nell’ambito di
Biennale Democrazia

Il filosofo e sinologo francese, nel suo ultimo La vera vita (Laterza), si chiede quale sia la vita degna di essere vissuta, se sia vita vera quella che portiamo avanti giorno dopo giorno. Magari esiste una dimensione autentica che ci sfugge, , una dimensione in cui il rapporto Uomo/Natura sia virtuoso per il singolo e per tutti gli esseri viventi che condividono un pianeta oggi in difficoltà. Non è semplice trovare una risposta, a volta non abbiamo tempo – o voglia – anche solo di farci queste domande, assuefatti come siamo dall’obbligo di ricercare una non meglio precisata felicità. Forse il primo passo è guardarci intorno per vederci meglio, rispettare ciò che ci circonda per non perdere di vista il nostro baricentro interiore, avere cura della natura per rispettare noi stessi. Sarebbe utile ricordare che siamo innanzitutto corpi, persone, anime, che abitano su un pianeta con cui non è più tempo di andare in disaccordo.

ingresso singolo incontro € 4 | ridotto under 30 € 2
con prenotazione obbligatoria su
biennaledemocrazia.it
o in biglietteria (presso Urban Lab, piazza Palazzo di Città 8/f)
maggiori info biennaledemocrazia.it


Come da DPCM, per entrare al Circolo e anche per accedere agli incontri, a partire dai 12 anni, è necessario essere muniti di Green Pass:
• mostra il QR Code digitale o cartaceo apposto sulla tua certificazione verde (il personale incaricato potrà chiederti di esibire anche un documento d’identità);
• la validità della certificazione sarà comprovata tramite l’App “Verifica C19”.

I posti in sala sono limitati, la prenotazione è obbligatoria (chiama + 39 011 8904401 o scrivi, specificando nomi e recapiti telefonici dei partecipanti, a info@circololettori.it).

È obbligatorio, a partire dai 6 anni, mantenere sempre il distanziamento interpersonale di un metro e indossare la mascherina anche in sala (dispositivo medico: chirurgica o FFP2; no di stoffa).

 

Per continuare a offrirti cultura
tutti i giorni, per tutt*,
abbiamo bisogno anche di te.
Dona al Circolo dei lettori!